Logo UniTrento
 
Trento
10 Ottobre 2018

TOP sport: altri 15 per il programma di doppia carriera

Supera quota 100 il numero degli studenti/atleti che dal 2011 hanno scelto di frequentare l’Università cogliendo i vantaggi dell’iscrizione a un programma di “doppia carriera”

Oggi pomeriggio la giornata di incontro e presentazione degli studenti/atleti ai tutor che li aiuteranno a conciliare impegni sportivi e studio all’Università di Trento. Annunciata una nuova sessione di iscrizioni per entrare nel programma nel secondo semestre accademico

Sprint di inizio anno per TOPSport, il programma di doppia carriera dell’Università di Trento. All’incontro di avvio delle attività del nuovo anno accademico 2018/19 sono stati presentati ufficialmente 15 nuovi studenti/atleti che da poco sono entrati a far parte del programma. Un progetto che piace sempre più perché permette agli atleti di costruirsi un futuro universitario già durante la propria carriera sportiva. Ad aver scelto questa modalità sono oggi 38 (22 studenti/atleti e 16 studentesse/atlete), già 102 dall’inizio del programma nel 2011. Praticano discipline diverse e hanno in comune il fatto di essere iscritti/e all’Università di Trento. Tra i nuovi atleti il plurimedagliato alle Paralimpiadi PyeongChang 2018 Fabrizio Casal, guida per lo sci alpino del compagno Giacomo Bertagnolli, l’hockeista Christoph Depaoli, anche lui rappresentante italiano alle Paralimpiadi invernali 2018 e lo snowboarder della nazionale italiana, specialità freestyle, Nicola Liviero. Tra gli studenti già parte del programma i sei che hanno partecipato alle ultime Olimpiadi: il velista e studente di Informatica e telecomunicazioni Ruggero Tita, campione del mondo ed europeo in carica nella specialità Nacra17 che si è guadagnato questa stagione un biglietto per le prossime olimpiadi; la snowboarder e studentessa di Giurisprudenza Nadya Ochner; lo sci-alpinista e studente di Economia Riccardo Tonetti; il pattinatore e studente di Lettere Davide Ghiotto, il pattinatore di velocità su ghiaccio e studente di Ingegneria industriale Michele Malfatti e l’atleta di curling ora dottorando UniTrento Andrea Pilzer.
Oggi pomeriggio al Collegio Bernardo Clesio l’incontro di orientamento per illustrare i dettagli e le agevolazioni del programma TOPSport, ma soprattutto per dare modo agli studenti di presentarsi ai rispettivi tutor universitari e i docenti referenti per lo sport dei vari dipartimenti, che li accompagneranno passo a passo durante gli studi universitari. A dare il benvenuto dell’Università di Trento ai nuovi TOPSport il direttore generale Alex Pellacani e il delegato di Ateneo per lo sport, Paolo Bouquet, insieme allo staff “Dual career studenti-atleti” dell’Università. Annunciata nel corso dell’incontro l’istituzione di una nuova sessione autunnale per l’ammissione nuovi atleti e atlete. Una possibilità in più per entrare a far parte del programma a partire dal secondo semestre di quest’anno accademico.
Il programma di doppia carriera sarà presentato nei prossimi giorni anche in uno stand dedicato in occasione del Festival dello Sport allestito nella Trentino Sport Tech Arena di Piazza Battisti a Trento.
Il programma TOPSport è uno dei primi esperimenti a livello nazionale di programmi di doppia carriera (dual career), proprio allo scopo di supportare gli atleti di alto livello che intendano intraprendere gli studi universitari a coniugare gli impegni sportivi con quelli accademici. Il programma mette a disposizione degli atleti un supporto per la gestione della propria carriera accademica, una certa flessibilità del calendario d’esame e un tutor dedicato che possa aiutarli ad orientarsi all’interno del mondo dell’università.
Benefit
- Flessibilità delle sessioni d’esame: in caso di impegni sportivi (gare, trasferte, allenamenti, …) che impediscano all’atleta di essere presente il giorno dell’esame, è possibile fissare con il docente una data alternativa
- Supporto nella definizione del percorso formativo e nella gestione della carriera accademica
- Tutor di Dipartimento/Centro per supporto negli adempimenti amministrativi e accesso ai servizi dell’Ateneo
- Accesso al tutorato per aree specifiche durante tutto il periodo di appartenenza al programma
- Sospensione temporanea degli studi (max 1 anno) per importanti impegni sportivi
- Accesso alla foresteria in occasione degli esami a tariffe agevolate (accordo con Opera Universitaria)
- Supporto psicologico-motivazionale (in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive)
- Visibilità, in qualità di testimonial TOPSport di UniTrento, ai successi sportivi e accademici tramite gli strumenti di comunicazione istituzionali dell’ateneo
- Tessera UniTrento Sport gratuita
Criteri di permanenza
- mantenere un alto livello agonistico
- mantenere un buon livello di impegno accademico, fissato in un minimo di 18 CFU (crediti)/anno
(a.s.)

Maggiori informazioni sul programma e sulla nuova sessione sono disponibili sul sito www.unitn.it/topsport