Logo UniTrento
 
Trento
24 Aprile 2018

“Benzina” alla ricerca: il progetto del Gruppo Alpin

Tre euro di contributo per ogni additivo benzina e diesel venduto: è l’iniziativa di “corporate fundraising” lanciata dal Gruppo Alpin di Trento, punto di riferimento del settore automotive locale, per sostenere la ricerca del Centro di biologia integrata dell’Università di Trento e, in particolare, il progetto che porterà alla messa a punto di un “correttore genomico”. 

L’annuncio è stato dato oggi in conferenza stampa con la firma di una convenzione tra il concessionario e l’Ateneo. Un gesto unico nel suo genere perché, per la prima volta in Italia in questo settore commerciale, viene lanciata un’azione specifica di supporto alla ricerca con le modalità del contributo diretto per ogni prodotto acquistato. Un modo per garantire continuità alle donazioni e per coinvolgere anche i propri clienti a sostegno di una causa che sta molto a cuore all’azienda. 
La firma della convenzione, avvenuta oggi tra il rettore Paolo Collini e il responsabile Marketing e Comunicazione del Gruppo Alpin, Christian Dallavalle, alla presenza del responsabile del settore post-vendita, Gian-Filippo Grassini, è solo il primo passo di una collaborazione destinata a crescere. Il Gruppo Alpin si farà infatti promotore di azioni di sensibilizzazione alla donazione tra i propri fornitori, dipendenti, clienti e partner per far sì che supportare la ricerca diventi sempre più una buona abitudine, in qualunque ambiente di vita e di lavoro.
«Come realtà da anni ben radicata in Trentino, il Gruppo Alpin ha scelto di sostenere un centro di ricerca che ben rappresenta le capacità di innovazione e ricerca che il nostro territorio sa esprimere» spiega l’amministratore Christian Dallavalle. «Ci occupiamo di settori diversi e non sempre abbiamo la possibilità di dialogare con il mondo della ricerca. Ma quando questo contatto avviene è importante cogliere l’occasione e rendersi conto che la ricerca riguarda tutti noi. Ci auguriamo che questo nostro contributo possa essere replicato in tanti altri settori e servire da stimolo per altre iniziative di sostegno a chi ogni giorno lavora per migliorare le condizioni di vita di tutti noi».
Il Gruppo Alpin è concessionario esclusivo per il Trentino Alto Adige per i marchi Renault e Dacia e concessionario per il marchio Kia. Nato nel 2009, il Gruppo, di proprietà della famiglia Dallavalle, ha la sua sede centrale a Ravina di Trento e può contare su una rete di 14 rivenditori e officine autorizzate per la vendita di veicoli privati e commerciali e per l’assistenza post vendita. 

(a.s.)
Informazioni sul progetto del correttore genomico: www.unitn.it/correttore-genomico