Logo UniTrento
 
Trento
15 Giugno 2017

Studi giuridici: anche UniTrento nell'accordo Euregio

L'Ateneo collaborerà insieme all'Università di Bolzano al progetto formativo già avviato da Innsbruck e Padova. Con la firma della lettera di intenti, avvenuta questa mattina a Bolzano, l'Università di Trento ha aderito alla richiesta degli atenei di Innsbruck e di Bolzano di contribuire al progetto avviato già dagli anni Settanta tra l'ateneo austriaco e l'Università di Padova per la formazione bilingue di giuriste e giuristi. 

Per garantire anche in futuro il riconoscimento del titolo di studio austriaco in Italia, il percorso universitario è stato allungato da quattro a cinque anni adeguandolo così all'attuale durata del ciclo unico nel rispetto della normativa dei due Paesi. Il percorso si arricchisce inoltre di approfondimenti sulle tematiche care a Trentino e Alto Adige, come l'autonomia, il bilinguismo e la dimensione internazionale.
«Siamo orgogliosi di essere parte di questo accordo che segna un ulteriore passo nella cooperazione in ambito Euregio» ha commentato il rettore dell'Università di Trento, Paolo Collini. «Le tre università si presentano ancora una volta alleate nella formazione. Questa volta in ambito giuridico. Partecipiamo con interesse e spirito costruttivo a questa iniziativa insieme a loro e con l'Università di Padova, che in questo progetto mantiene un ruolo principale. Ancora una volta viene sottolineato il valore aggiunto di una formazione senza barriere, transnazionale: un aspetto sui cui il nostro Ateneo - a partire dalla stessa Facoltà di Giurisprudenza - è impegnato da anni». 
(a.s.)
Link al comunicato stampa della Provincia autonoma di Bolzano con i dettagli dell'accordo e alcune fotografie: http://www.provincia.bz.it/news/it/news.asp?news_action=4&news_article_i...