Logo UniTrento
 
Trento
31 Ottobre 2017

I Foyer della Prosa

Sono 10 incontri con le Compagnie della Grande Prosa e docenti universitari realizzati dal Centro Servizi Culturali S. Chiara in collaborazione con il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Ateneo di Trento in corrispondenza con la stagione della Grande Prosa. Gli incontri si terranno sempre di venerdì, nello Spazio ridotto del Teatro Sociale

Si comincia venerdì 3 novembre alle 17.30 con l’approfondimento su “Il senso della vita di Emma” di Fausto Paravidino. All’appuntamento parteciperanno Claudia Demattè (professoressa del Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università di Trento), Fausto Paravidino e gli attori della Compagnia regionale 2017.
“I Foyer della Prosa, 10 incontri con le Compagnie della Grande Prosa” sono realizzati dal Centro Servizi Culturali S. Chiara in collaborazione con il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento e sono coordinati dai docenti Giorgio Ieranò e Claudia Demattè.
Il ciclo con il pubblico attorno agli spettacoli della Stagione di Prosa del Centro Servizi Culturali S. Chiara ha lo scopo di mettere a confronto esperienze e competenze diverse con uno sguardo più ampio sugli spettacoli in cartellone.
L’iniziativa proseguirà fino alla prossima primavera in corrispondenza con la stagione della Grande Prosa. Gli incontri si terranno sempre di venerdì, nello Spazio ridotto del Teatro Sociale. A ingresso libero, vedranno intervenire le compagnie della Grande Prosa e docenti dell'Università di Trento in qualità di relatori e di relatrici.
(e.b.)

Informazioni e programma su: www.unitn.it/evento/foyer-prosa