Logo UniTrento
 
Rovereto
23 Gennaio 2018

Come le lettere raccontano ciò su cui la psicologia indaga

Il Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive dell’Università di Trento con il patrocinio del Comune di Rovereto invita la cittadinanza al ciclo “Attraversamenti”, cinque incontri mensili su tematiche di attualità. Si comincia venerdì 26 gennaio alle 18 con lo scrittore di gialli Maurizio De Giovanni che a Palazzo Piomarta rifletterà insieme al pubblico sulle dinamiche del gioco di squadra

Un filo di Arianna per muoversi agevolmente nel labirinto dell’oggi, tra sfide educative e sociali. Per non smarrirsi di fronte a complessità, cambiamento, alterità. Vuole essere soprattutto questo “Attraversamenti”, come le lettere raccontano ciò su cui la psicologia indaga. Ciclo di incontri per la cittadinanza e la comunità universitaria, organizzato dal Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive dell’Università di Trento con il patrocinio del Comune di Rovereto.
Paola Venuti, direttrice del Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive di UniTrento, spiega: «Attraversamenti, come le lettere raccontano ciò su cui la psicologia indaga, nasce dall’idea di creare un cortocircuito tra alcuni esponenti della letteratura contemporanea e la psicologia e le scienze cognitive. Partendo da alcune suggestioni che nascono dall’osservazione della realtà si attraverseranno, dunque, svariati territori ripercorrendo i cambiamenti e le trasformazioni che caratterizzano la nostra epoca dal “gioco di squadra” alle “altre menti”».
Non si tratta di lezioni universitarie, ma di un ciclo di incontri che, una volta al mese, sempre di venerdì, offrirà una pausa nella frenesia dell’oggi per fermarsi a “leggere” fenomeni educativi e sociali. «In modo colloquiale e dialettico – ribadisce Venuti – si indagheranno alcune problematiche attuali all’interno di un confronto fra letteratura e cultura accademica, psicologia e narrativa, scienze sociali ed esperienza individuale».
Il ciclo è stato organizzato in collaborazione con l’associazione culturale Rapsodia LibriEventi, realtà attiva nel promuovere l’amore per il mondo letterario e musicale attraverso iniziative di sensibilizzazione e divulgazione organizzate con scuole, biblioteche, università e comuni in vari luoghi d’Italia.
“Attraversamenti” si apre venerdì 26 gennaio alle 18 con lo scrittore di gialli Maurizio De Giovanni. L’appuntamento, a ingresso libero, si terrà nell’aula magna di Palazzo Piomarta (Istruzione) (Rovereto – Corso Bettini, 84). Maurizio De Giovanni, giallista di fama nazionale anche grazie alla trasposizione televisiva dei suoi personaggi – l’ispettore Giuseppe Lojacono e il commissario Ricciardi – mette in scena nei suoi romanzi un forte “gioco di squadra”. Filosofo e appassionato di calcio ha anche scritto una serie di romanzi sportivi. Al centro non possono che esserci il “suo” Napoli e la “sua” Napoli. A dialogare con lui saranno Marco Dallari, pedagogista, e Paola Venuti, direttrice del Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive di UniTrento.
Questi gli incontri successivi, che si terranno sempre nell’aula magna di Palazzo Piomarta (Istruzione) a Rovereto (Corso Bettini, 84).
Venerdì 23 febbraio ore 18
“Adolescenza ed educazione” con Giusi Marchetta e Davide Reviati
Venerdì 23 marzo ore 18
“Migrazioni e identità” con Anilda Ibrahimi
Venerdì 13 aprile ore 18
“Immaginari giovanili” con Giorgio Fontana e Simone Laudiero
Venerdì 18 maggio ore 18
“Altre menti e paure” con Simona Vinci
(e.b.)